Iscrizione degli Amministratori di condominio all’Albo CTU in tribunale

Iscrizione degli Amministratori di condominio all'Albo CTU in tribunale - SAFOA

Nuovi sbocchi professionali per gli Amministratori di condominio. L’opportunità è offerta dal Decreto del Ministero della Giustizia n° 109 del 4 agosto 2023. Viene finalmente accettata l’iscrizione all’Albo dei Consulenti Tecnici d’Ufficio anche per i professionisti che non appartengono a Albi, Collegi ed Ordini, come appunto gli Amministratori di condominio.

DM 109/23

Il Decreto detta le disposizioni in materia dell’albo e
dell’elenco nazionale, individuando le categorie professionali e i
relativi settori di specializzazione, i contenuti dell’albo e della
domanda di iscrizione, i requisiti necessari ai fini
dell’iscrizione e le condizioni per il suo mantenimento nel tempo.

Nell’allegato A sono comprese le categorie ed i relativi settori di specializzazione. Per ciascun consulente saranno indicati:

  • la categoria e il relativo settore di specializzazione;
  • il titolo di studio conseguito;
  • la categoria del ruolo dei periti e degli esperti tenuto dalla camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura in cui è eventualmente inserito;
  • la data in cui il consulente ha iniziato a svolgere la professione, con riguardo alla specifica categoria e settore di specializzazione di appartenenza;
  • il possesso di adeguate e comprovate competenze nell’ambito della conciliazione, acquisite anche mediante specifici percorsi formativi;
  • il conseguimento di adeguata formazione sul processo e sull’attività del consulente tecnico;
  • il numero di incarichi conferiti e di quelli revocati.

Requisiti per l’iscrizione all’Albo CTU in tribunale

Possono essere iscritti coloro che:

  • sono iscritti nei rispettivi ordini o collegi professionali, o ruoli, o associazioni professionali;
  • sono in regola con gli obblighi di formazione professionale continua, ove previsti;
  • sono di condotta morale specchiata;
  • sono dotati di speciale competenza tecnica nelle materie oggetto della categoria di interesse;
  • hanno residenza anagrafica o domicilio professionale ai sensi dell’articolo 16 della legge 21 dicembre 1999, n. 526 nel circondario del tribunale.
Iscrizione degli Amministratori di condominio all'Albo CTU in tribunale - SAFOA

Presentazione della domanda d’iscrizione degli Amministratori di condominio all’Albo CTU

Le domande telematiche possono essere presentate tra il 1° marzo e il 30 aprile e tra il 1° settembre e il 31 ottobre di ogni anno.

Il processo di iscrizione richiede l’accesso al Portale dei Servizi Telematici del Ministero (https://pst.giustizia.it) mediante la Carta Nazionale dei Servizi (smart card o Usb key) o con lo SPID. L’utente esterno (Ctu e perito) potrà accedere al sistema tramite il link presente nell’area “Servizi” sotto la voce “Portale Albo Ctu”.

Gli aspiranti CTU devono procedere alla compilazione di un curriculum dettagliato, includendo titoli di studio, formazione, competenze linguistiche ed esperienze lavorative. Si dovrà inoltre specificare la scelta della Corte di Appello o del Tribunale di riferimento, oltre alle categorie e specializzazioni di riferimento.

Dopo la conferma dei dati, l’indirizzo PEC fornito sarà verificato attraverso il sistema ReGIndE. Chi è già registrato con PEC su ReGIndE vedrà il proprio indirizzo automaticamente sincronizzato con il Portale dei Servizi Telematici del Ministero.

Opportunità lavorative per gli amministratori

Gli amministratori in possesso di solide competenze professionali, possono approfittare dei vantaggi offerti dall’iscrizione all’albo CTU in tribunale e relativa nomina. Oltre alla fatturazione per la prestazione, si potranno generare contatti interessanti, utili anche all’acquisizione di nuovi condomini da amministrare.

Oltre a questi aspetti commerciali, si potrà godere di una migliore percezione professionale da parte dei condomini, andando a consolidare un rapporto di fiducia indispensabile per il mantenimento del mandato.

Autore: Nicola Prencipe

Content manager e web strategist di OS Informatica. Fa parte dell'organico di Safoa - Scuola di Alta Formazione per amministratori di condominio. Docente corsi DM 140/14 per diverse associazioni. Organizza seminari di web marketing e Strumenti informatici dedicati agli amministratori di condominio. Consulente per l'organizzazione degli studi di amministrazione immobili. Cura l'istruzione e lo sviluppo di software gestionali per amministratori di condominio. Autore di manuali di web e social media marketing studiati gli amministratori di stabili, all’attivo diverse pubblicazioni di diritto condominiale e centinaia di articoli su tematiche condominiali.